Cronaca

Ora solare: tra il 26 e 27 ottobre si cambia, lancette indietro di un'ora

Si dorme di più e non si rischia di perdere il treno: le lancette degli orologi italiani nella notte tra sabato e domenica "perderanno" un intero giro

Una buona scusa per dormire un'ora in più, senza rimorsi. Nella notte tra sabato e domenica si passerà finalmente all'ora solare, “simbolo” dell'inverno e responsabile di giornate più corte, specie nel primo periodo, ma anche meritevole di spostare la sveglia ad un orario più accomodante. Almeno per un giorno.

LANCETTE INDIETRO – Quest'anno il cambio dall'ora legale avverrà nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre, e il ritmo giornaliero del sole ci accompagnerà fino al prossimo 29 marzo, quando le lancette faranno di nuovo un salto in avanti. Intanto ci si prepara con allarmi e promemoria a regolare gli orologi: qualcuno sistemerà tutto già prima di andare a letto, qualcun altro invece rischierà di svegliarsi “in anticipo”. Sì perché, come ormai è consuetudine, il passaggio da un'orario all'altro arriverà alle tre di domenica mattina, che diventeranno quindi le due. Lo spostamento viene effettuato di notte perché in quegli orari la circolazione dei treni e deo mezzi pubblici è ridotta al minimo e quindi si minimizzano i disallineamenti rispetto agli orari giornalieri programmati. Tablet, smartphone, computer e apparecchi satellitari con ogni possibilità si aggiorneranno automaticamente (magie di internet e della programmazione moderna), ma i più distratti potranno girare anche per parecchi giorni con l'ora “sbagliata” prima di ricordarsi dell'orologio dell'auto!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora solare: tra il 26 e 27 ottobre si cambia, lancette indietro di un'ora

VeneziaToday è in caricamento