menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna l'ora solare: domenica 25 ottobre lancette indietro di un'ora

L'orologio andrà regolato alle tre di notte fra sabato e domenica. Si dorme 60 minuti in più, dal giorno dopo la sera avremo un'ora di luce in meno

Dal prossimo fine settimana entra in vigore l'ora solare: significa che nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre 2015 le lancette dell'orologio andranno spostate un'ora indietro, con il risultato che si dormirà un'ora in più, almeno per una notte. Come sempre, il passaggio da un orario all'altro arriverà alle tre di domenica mattina, che diventeranno quindi le due. In piena notte, così da ridurre al minimo i disagi nei trasporti, nel lavoro e nelle normali attività quotidiane. Poi, fino alla prossima primavera, i pomeriggi saranno più bui, con la luce che calerà un'ora prima. L'ora solare durerà fino all’ultima domenica di marzo, data in cui si tornerà all’ora legale in corrispondenza con l'arrivo della bella stagione.

Non tutti però sono d'accordo con il cambio di ora, anche se porterà notevoli benefici in termini di risparmio energetico. Secondo il Codacons, infatti, "circa l'80% dei cittadini italiani accoglierebbe con favore una eventuale abolizione del passaggio da ora solare a ora legale, e preferirebbe mantenere tutto l'anno l'ora legale". Questo perché "il passaggio da un orario all'altro comporta conseguenze per l'uomo e non è immune da svantaggi". Oltre all'effetto jet-lag che dura mediamente circa una settimana, il cambio di ora può infatti causare infatti stress e stanchezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento