menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale civile

L'ospedale civile

Tosse e malessere: cameriera thailandese muore al Civile a causa della Tubercolosi

Una 37enne è deceduta nei giorni scorsi nell'ospedale veneziano dopo essere stata ricoverata: "Profilassi ultimata". Giovedì i funerali. Le sue ceneri torneranno in madrepatria

I suoi funerali si sono celebrati giovedì a Venezia e ora le sue ceneri torneranno in Thailandia, il suo Paese natale. Come riportano i quotidiani locali, una cameriera 37enne il 18 marzo è morta all'ospedale Civile di Venezia per tubercolosi, diagnosticata dopo che per un po' di tempo lamentava tosse e forti malesseri. Al punto da convincere il marito, cuoco in un locale di Rialto, a rivolgersi alle cure dell'Ulss 3.

"Profilassi effettuata"

L'azienda sanitaria in una nota sottolinea come "già nelle scorse settimane, note le condizioni della paziente, i servizi di Igiene pubblica hanno messo in atto le procedure di controllo e di profilassi sui contatti, secondo i protocolli previsti per questa specifica patologia, che peraltro si può diffondere solo a seguito di contatti ripetuti e non superficiali. Ogni verifica necessaria è stata svolta, e il monitoraggio prosegue come da prassi".

Il decesso nei giorni scorsi

Per la donna non c'è stato nulla da fare, nonostante le speranze dei parenti: dopo il ricovero nel reparto di Malattie infettive, gli sforzi dei sanitari si sono rivelati vani. Da quanto ricostruito, la vittima non avrebbe effettuato viaggi di recente in madrepatria, ma il virus della Tbc avrebbe periodi di incubazione anche di anni prima di venire allo scoperto. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento