Camionista fermato sulla Romea con il cronotachigrafo manomesso

Bloccato a Chioggia dalla polizia locale, sequestro e multa

Fermato alla guida di un camion con il cronotachigrafo manomesso, ovvero scoperto a imbrogliare sugli orari di lavoro e riposo imposti dalla legge. Un comportamento che, di fatto, mette a repentaglio la sicurezza stradale. Lo hanno fermato ieri pomeriggio gli agenti della polizia locale di Chioggia impegnati in controlli lungo la Romea: si tratta di un autotrasportatore sloveno di 59 anni, il quale stava conducendo un autoarticolato di una ditta della stessa nazione contenente elementi elettrolitici. La destinazione della merce era Nocera Inferiore, provincia di Salerno.

Multa salata

Gli operatori si sono accorti subito dell'anomalia: dal cronotachigrafo risultava che in quel momento il camionista era "a riposo" anziché alla guida. Dopodiché hanno ispezionato l’autotreno, scoprendo un'apparecchiatura magnetica in grado di falsare le registrazioni del dispositivo. Una modifica pensata appunto per coprire orari di lavoro troppo lunghi, circostanza in cui il rischio di fare errori al volante aumenta. Tutto il dispositivo è stato sequestrato, mentre all’autista è stata ritirata la patente e applicata una sanzione di quasi 1.700 euro.

Verifiche

Non è il primo caso del genere, nelle ultime settimane. Commenta il vicesindaco Marco Veronese: "In questo periodo il traffico verso le spiagge si interseca con il flusso dei mezzi pesanti, sempre intenso. Serve la massima attenzione anche sulle condizioni di circolazione dei bisonti della strada che, come tristemente testimoniato dai recenti eventi di Bologna, costituiscono sovente situazioni di grave pericolo. Ringrazio la polizia locale della nostra città che vigila ed interviene per garantire la sicurezza delle strade".
 

pezzo apparecchiatura magnetica applicata sul cronotachigrafo_leg-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento