Così lontani, così vicini: gli oriundi veneti si costruiscono il "loro" campanile di San Marco

L'inaugurazione sabato 14 ottobre a Toronto, in Canada. La struttura è in scala 1 a 3 ed è fedele all'originale. L'assessore regionale Lanzarin: "Siamo grati alla comunità canadese"

Un modo per sentirsi più vicini alla propria terra e averla sempre davanti agli occhi. Verrà inaugurato il prossimo 14 ottobre, alla presenza di migliaia di oriundi veneti e dei loro discendenti, il campanile di San Marco realizzato dalla comunità dei veneti dell’Ontario nella sede del Centro veneto di Woodbridge, a nord di Toronto. Alto 35 metri, riproduce esattamente in scala 1 a 3 la torre campanaria della Basilica di San Marco, compreso il castello campanario con i suoi famosi ‘bronzi’. Lo hanno realizzato gli emigrati veneti e i loro discendenti della comunità canadese dell’Ontario, con una campagna di autotassazione (donazione minima 500 dollari) che ha consentito in due anni di portare a termine il progetto iniziale.

"La copia più fedele"

“I rintocchi della torre canadese faranno eco oltreoceano alla ‘voce’ delle campane di Venezia – fa notare l’assessore regionale ai Flussi migratori, Manuela Lanzarin - E’ questa, infatti, la particolarità che rende il campanile di Toronto il ‘gemello’ più fedele all’originale, tra le tante copie disseminate in America e in Asia”.

Abbraccio che arriva da lontano

“Il Veneto e tutti i suoi abitanti sono grati alla comunità canadese – sottolinea l’assessore – per aver voluto replicare questo simbolo identitario della nostra terra. La loro iniziativa ci rende orgogliosi perché ricorda ai canadesi di oggi e di domani che i primi europei a scoprire le coste dell’Ontario furono i naviganti veneziani Giovanni e Sebastiano Caboto e ricapitola un percorso migratorio che, pur a prezzo di fatiche e dolori, ha reso onore al Veneto e ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo e al benessere del Canada, oggi uno dei paesi più ricchi e civili al mondo”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento