rotate-mobile
Cronaca Caorle

Cane bagnino salva un 13enne che stava annegando a Caorle

Un ragazzino era in difficoltà mentre faceva il bagno questo pomeriggio. A causa della forte corrente si è visto trascinare al largo nel mare. E' subito intervenuto Erasmo, un labrador, e il suo istruttore

Un ragazzino di 13 in difficoltà mentre faceva il bagno a Caorle (Venezia) è stato salvato dal cane bagnino Erasmo, un labrador, e dal suo istruttore. A causa della forte corrente il ragazzino si è visto trascinare al largo nel mare antistante la località Falconera.

Scattato l'allarme, istruttore e cane si sono lanciati in acqua hanno raggiunto il 13enne e lo hanno accompagnato, mettendolo definitivamente in salvo sul pattino di salvataggio dei bagnini. I cani bagnini, i cui capo istruttore peraltro in azione oggi é Massimo Salvadego, non sono nuovi ad interventi del genere. L'anno scorso lo stesso Selvadego con un collega e due cani avevano tratto in salvo un gruppo, di due donne e altrettante bambine, finite al largo a causa della corrente sempre a Caorle.
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane bagnino salva un 13enne che stava annegando a Caorle

VeneziaToday è in caricamento