Lascia il cane in auto per ore: lo soccorrono assetato e affamato. Padrona denunciata

E' successo domenica a Jesolo: un giovane va in spiaggia poi, dopo ore, si accorge che il cocker che aveva intravisto all'andata era ancora chiuso nell'abitacolo. Sul posto la polizia

La ciotola di cibo era già quasi finita, così come l'acqua, e quella fessura lasciata attraverso il finestrino aperto rischiava di rivelarsi insufficiente. Per questo motivo una 54enne domenica è stata denunciata per abbandono di animali dopo che un passante, un cittadino romeno di 24 anni, ha segnalato che il cane della donna, dopo ore, si trovava ancora chiuso in auto. 

Allarme dopo ore

L'allarme è scattato intorno alle 18, quando il giovane ha chiamato la polizia. I poliziotti, giunti sul posto, hanno appreso che il ragazzo aveva già notato il cane intorno alle 12.30, quando stava andando in spiaggia, ma aveva ritenuto che l'animale fosse stato lasciato in macchina per pochi minuti. Quando rientrando dal mare lo aveva visto ancora lì si è determinato a chiamare le forze dell'ordine.

Proprietaria irreperibile

Gli agenti sono risaliti al numero di telefono della proprietaria del veicolo ma i tentativi di rintracciarla sono risultati vani. Per questo motivo hanno forzato il finestrino, senza di fatto rompere il vetro, e sono riusciti ad aprire la macchina. Il cane, un cocker in età avanzata, era fortemente provato dal caldo e dalla mancanza di cibo e acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fine una denuncia

Il cane, una volta che si è ripreso, è stato portato in commissariato dove, alle 21.30, è finalmente giunta la proprietaria. Secondo una nota della questura, la donna avrebbe dichiarato di voler tenere l'animale, ma di essere stata costretta a lasciarlo in auto per estrema necessità, non potendolo portare con sé e non avendo altro posto dove lasciarlo. Nonostante le sue giustificazioni per lei è scattata la denuncia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento