menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cane malnutrito e in pessime condizioni igieniche: interviene la polizia locale

È successo a Jesolo lunedì mattina. L'animale è stato preso in consegna dagli operatori del servizio veterinario dell'Ulss. Per il padrone si ipotizza il reato di maltrattamento

Un cane meticcio malnutrito e tenuto in un ambiente con condizioni igieniche pessime. Tanto che si è reso necessario l'intervento della polizia locale, insieme al servizio veterinario dell’Ulss4, per prendere in consegna la bestiola. Mentre per il padrone ora è ipotizzato il reato di maltrattamento di animali. È successo lunedì mattina a Jesolo, nella zona di via Masaccio.

Alla centrale operativa del comando di polizia locale è giunta una telefonata che segnalava la presenza di un cane tenuto in condizioni a dir poco precarie. Così una pattuglia si è presentata sul luogo e su indicazione dei vicini ha individuato l’animale, chiuso in un cortile nel retro di un’abitazione. Il cane, oltre a presentarsi in evidente stato di malnutrizione, era circondato da diversi escrementi, segno di una mancanza di adeguata pulizia.

Ascoltate alcune testimonianze in merito alle condizioni del cane, che confermavano come il meticcio sia spesso lasciato da solo, gli agenti hanno chiesto al Pm di turno di poter prendere in consegna il cane e l'hanno affidato alle cure del servizio veterinario dell’Ulss. Il padrone è stato avvisato telefonicamente dell’avvenuto recupero del suo animale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento