Cronaca Via Romagna

Il pit bull diventa una furia e sbrana un cagnolino per strada: "Era senza museruola"

E' accaduto lunedì pomeriggio a Oriago, poco distante dall'hotel Vettore. L'animale più piccolo ha subito l'attacco dell'altro 4 zampe, il cui proprietario è rimasto ferito

A un certo punto il pitbull si è avventato sull'altro cagnolino e l'ha azzannato, uccidendolo. Momenti concitati nel primo pomeriggio di lunedì nel territorio di Oriago di Mira, quando, all'altezza dell'intersezione tra via Venezia e via Romagna, a fianco dell'hotel Vettore, un cane ha ucciso un altro esemplare nonostante i disperati tentativi della padrona, una giovane di nazionalità straniera, di dividere i due quattro zampe. Il pit bull, di colore marrone chiaro, avrebbe attaccato un cagnolino bianco e nero che passeggiava al guinzaglio con una ragazza.

Vani i tentativi di dividerli

Il pit bull, secondo testimoni, sarebbe stato senza guinzaglio e collare e si sarebbe avventato sul piccolo animale, sbranandolo, in pochi istanti. L'avrebbe ucciso quasi subito. Anche il padrone del cane aggressore sarebbe subito accorso, tentando invano di allentare la morsa del pit bull sull'altro cagnolino. Egli stesso sarebbe rimasto ferito. Sul posto per accertare la dinamica dell'accaduto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Mira. Quest'ultimi hanno identificato le parti e spetterà alla padrona dello sventurato cagnolino, sui 25 anni, decidere se presentare querela o meno per il reato di omessa custodia nei confronti del proprietario 64enne del pit bull.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pit bull diventa una furia e sbrana un cagnolino per strada: "Era senza museruola"

VeneziaToday è in caricamento