menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'imbarcadero di Sacca Fisola

L'imbarcadero di Sacca Fisola

Cagnolino incastrato tra vaporetto e pontile, zampette schiacciate

Il cucciolo di boxer stava scendendo dal 4.1 a Sacca Fisola martedì sera quando è rimasto incastrato. Operazione di quattro ore per salvarlo

Il vaporetto si allontana per un attimo dall'imbarcadero e proprio in quel momento un cucciolo di boxer rimane incastrato tra l'imbarcazione e il pontile. Procurandosi una grave ferita che ha causato la completa esposizione delle ossa di una delle zampe posteriori.

Come riporta il Gazzettino, grave incidente a Sacca Fisola, quando poco dopo le 19 cagnolino e padrona stavano salendo a bordo del 4.1. Poi l'imprevisto, con il cucciolo che è rimasto incastrato riportando un grave trauma da schiacciamento. Perdendo molto sangue. La padrona ha lanciato subito l'allarme, chiedendo al marinaio di allontanare l'imbarcazione dal pontile. Ad aiutarla due passanti che hanno contattato l'ambulatorio veterinario delle Zattere e hanno fornito una sciarpa per tamponare la ferita al cagnolino. Mentre la padrona a quanto pare sarebbe anche svenuta per l'accaduto.

Dopodiché il trasferimento grazie all'aiuto dei vigili del fuoco dell'animale in una clinica specializzata di via Torino a Mestre, dove mercoledì il boxer è stato operato per quasi quattro ore. Per ora la prognosi rimane riservata, ma tutti gli amanti degli animali sperano che questa vicenda si risolva per il meglio. Actv ha fatto sapere che le conseguenze dell'incidente saranno a carico dell'assicurazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento