Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Sant'Elena

Cani al guinzaglio, padroni avvisati: elevata la prima multa nell'isola di Sant'Elena

Per regolamento comunale i cani non possono circolare liberamente. Le guardie zoofile dell'Oipa hanno multato un cittadino che non aveva assicurato al guinzaglio il cane

Arriva la prima sanzione, la speranza è che possa servire da monito. Non è certo un mistero che il regolamento comunale imponga alle persone di circolare a Venezia tenendo il proprio cane al guinzaglio, ma troppo spesso il disinteresse è totale, e i padroni "sguinzagliano" i propri animali domestici senza la benché minima preoccupazione. Ad avere paura dei cani liberi, siano essi di piccola o grossa taglia, possono essere nella fattispecie i bambini e gli anziani, ai quali basta poco per sbilanciarsi e perdere l'equilibrio per allontanarsi frettolosamente da quella che percepiscono come una fonte di pericolo.

PRIMA SANZIONE AMMINISTRATIVA

Ecco dunque che a seguito di vari controlli a Venezia, le guardie zoofile dell'Oipa hanno cominciato ad adottare il pugno di ferro, elevando la prima sanzione amministrativa al padrone di un cane di piccola taglia, lasciato libero di circolare nel parco pubblico di Sant'Elena nella mattinata di domenica. Sul posto per effettuare altri controlli, gli operatori hanno quindi fermato il padrone, multandolo per 50 euro. Qualunque tipo di cane, anche il più piccolo, deve essere tenuto al guinzaglio, padroni avvisati, dal momento che d'ora in poi non ci saranno attenuanti, e tutti le persone sorprese a circolare senza il cane al guinzaglio, saranno multate.

"I CANI DEVONO STARE AL GUINZAGLIO"

"I cani lasciati liberi sono numerosi, - ha commentato Andrea Zamengo, coordinatore delle guardia zoofile dell'Oipa - e i padroni sono recidivi. Il regolamento comunale prevede l'obbligo di tenere il proprio cane al guinzaglio, ma a Sant'Elena, dove abbiamo elevato la prima multa, gli animali vengono lasciati liberi di circolare. La prima sanzione deve servire da monito per i padroni, l'obiettivo quello di 'metterli in riga' e garantire l'ordine. I controlli sul territorio, già attivi da due tre settimane, proseguiranno anche in futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani al guinzaglio, padroni avvisati: elevata la prima multa nell'isola di Sant'Elena

VeneziaToday è in caricamento