menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bocconi avvelenati, è allarme cani Tre meticci morti a Pramaggiore

I proprietari, residenti nella località di Belfiore hanno sporto denuncia ai carabinieri di Annone Veneto. Preoccupazione nella zona

Qualcosa li ha avvelenati. Tre meticci, di proprietà di una famiglia residente ad Pramaggiore, nella località di Belfiore, sono morti dopo avere probabilmente ingerito qualche boccone destinato non a loro, forse a dei topi.

L'AGONIA. Sono rientrati in casa dopo avere scorrazzato tra i campi. I tre cani erano abituati a restare fuori a lungo, ma mercoledì, al loro rientro in casa, qualcosa non andava. Gli animali hanno iniziato a sentirsi male e a vomitare. Una brutta agonia cui non è sopravvissuto nessuno di loro. I proprietari, dopo avere assistito al calvario delle povere bestie, hanno denunciato l'episodio ai carabinieri della stazione di Annone Veneto.

ALLARME CANI. Non è la prima volta. Ma di solito simili accadimenti si verificano in corrispondenza della stagione della caccia. Intanto nella zona è scattato l'allarme cani, perché altri animali non facciano la stessa brutta fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento