menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In via Miranese si è lavorato giorno e notte. Ufficiale: strada riaperta sabato sera

È stato chiuso il cantiere, con la circolazione delle automobili che è tornata ad essere regolare. Intanto i commercianti della zona lamentano un calo sensibile dei clienti

Il cantiere è stato chiuso sabato sera, e la normale circolazione delle automobili ripristinata.  Si è lavorato di buona lena e a tutte le ore in via Miranese per cercare di limitare al minimo i disagi, soprattutto per evitare che lunedì i pendolari che ogni giorno devono raggiungere Mestre si trovino di fronte al blocco del traffico all'altezza delle rotonda di Catene. L'intento è stato quello di chiudere il cantiere il prima possibile, con la polizia municipale che avevva comunque predisposto dei turni supplementari per tutta la giornata di lunedì.

Non sono stati qundi necessari altri turni straordinari della municipale. I tecnici di Italgas intanto hanno chiuso la tubatura incriminata, mettendo in sicurezza la zona. Si tratta ora di ricoprire con l'asfalto la strada, visto che i carotaggi dei vigili del fuoco e dei tecnici hanno indotto poi ad aprire parte della strada. A finire nel mirino una struttura principale del gas, del diametro di circa 30 centimetri. A sperare che tutto si risolva il prima possibile anche i commercianti della zona, che con il blocco della viabilità hanno visto praticamente azzerarsi la clientela. Nelle prime ore della mattinata di venerdì si è registrato anche un incidente sul lavoro: un responsabile è caduto inavvertitamente nel "buco" scavato per raggiungere le tubature sottostanti al manto stradale. Per lui alcune fratture, con i sindacati che hanno subito chiesto lumi sugli orari di lavoro e le norme di sicurezza attuate durante l'intervento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento