Prima zona industriale, parte il cantiere per la sopraelevata al Vega

Da lunedì restringimenti di corsia e limite di velocità abbassato a 50 chilometri orari. Il 4 aprile 2022 termine ultimo per la fine dei lavori

Immagini del progetto della sopraelevata

Parte il cantiere nella prima zona industriale di Porto Marghera, davanti al Vega, per la realizzazione della sopraelevata che permetterà di collegare Mestre e Marghera. Il progetto del sindaco Luigi Brugnaro ridisegna l'area: via Torino, l'Università, Forte Marghera e San Giuliano, includendo anche le zone industriali «abbandonate» dove il Comitatone ha previsto il transito delle grandi navi. Il 4 ottobre scorso l'ultima presentazione del progetto, lunedì 18 novembre, salvo avverse condizioni meteo, ci sarà un restringimento della corsia di sorpasso, davanti al Vega, che potrebbe essere chiusa solo a causa di particolari operazioni nel cantiere, e il limite di velocità sarà abbassato a 50 chilometri orari.

Il dettaglio

«Abbiamo strutturato i lavori in modo da determinare anche nelle fasi successive il minor disagio possibile alla cittadinanza», commenta l'assessore Francesca Zaccariotto. Gli operai da lunedì, sempre in questa fase, opereranno in orario notturno, senza interdire mai la viabilità. L'impresa appaltatrice, dalle 21 alle 6 della mattina seguente, eseguirà tutte le lavorazioni propedeutiche che consentiranno nelle settimane successive di entrare nel vivo del cantiere. Sarà spostato il semaforo pedonale a chiamata vicino all'accesso Fincantieri, cambiate le due fermate dei bus (sia quella in direzione Venezia, sia quella in direzione Mestre) presenti all'interno del sedime del cantiere. La loro nuova collocazione sarà mantenuta fino a ultimazione dei lavori principali. Sarà adeguata tutta la segnaletica stradale sia verticale che orizzontale. A breve sarà messo a disposizione un sito internet ad hoc in cui saranno specificati passo passo gli avanzamenti del cantiere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori vanno avanti fino al 4 aprile 2022, termine ultimo. Un progetto del Comune di Venezia affidato alla ditta Brussi Costruzioni srl. Lungo il tratto di cantierizzazione saranno posizionati segnaletica di lavori, divieto di sorpasso, coda, pericolo generico per corsie a larghezze ridotte e mezzi di lavoro in azione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento