menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantieri del tram e nuova viabilità Ancora code e disagi, pendolari ko

Anche senza incidenti stamattina blocco per immettersi sul ponte della Libertà. Il problema è il nuovo bivio di separazione tra auto e camion

Anche senza incidenti o auto cappottate, come accaduto martedì, la nuova viabilità d'ingresso al ponte della Libertà dovuta ai cantieri del tram manda in tilt la viabilità mestrina. Fin dalle 8 di mattina, infatti, le code si sono impadronite di viale della Libertà fino all'altezza della Fincantieri. Veicoli a passo d'uomo. Il dettaglio preoccupante, però, è che non si sono verificati tamponamenti o altro. Il fulcro del problema sta proprio nell'indecisione degli automobilisti nel momento in cui si trovano di fronte al bivio di separazione tra auto e mezzi pesanti.

AUTO SI CAPPOTTA SUL PONTE: CAOS

I camion, infatti, possono percorrere tranquillamente la corsia di destra che porta ai Pili, tutti gli altri, invece, devono imboccare il bivio della strada regionale 11 Padana (quella con le indicazioni per Padova e Ravenna). Solo che non bastano evidentemente due giorni per abituare i pendolari veneziani. Gran parte degli automobilisti, infatti, stamattina si posizionavano sulla corsia di destra dei camion (nonostante a cinquecento metri dal bivio ci sia una segnaletica apposita per aiutare a capire la nuova viabilità) e si sorbivano una coda "non loro".

Fino ad arrivare al bivio con le due corsie separate e bloccarsi nel dubbio. Per migliorare la situazione la segnaletica è stata "rinforzata" e gli uomini della polizia municipale stamattina si sono dati un gran d'affare per spiegare le novità agli automobilisti. Servirà cambiare le proprie abitudini, ormai "automatizzate", fino al 30 agosto. Per i turisti, infatti, nessun problema: non avevano esperienze pregresse di "ponte della Libertà", per cui per loro seguire la segnaletica è stato naturale. Diverso il discorso per chi il ponte lo percorre ogni giorno. Una volta superato il blocco poi si poteva correre tranquillamente circondati dalla laguna fino a piazzale Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento