menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capodanno 2015 a Venezia (fonte Twitter)

Capodanno 2015 a Venezia (fonte Twitter)

Capodanno a Venezia, la carica dei 60mila per i fuochi d'artificio dorati

In 60mila dalla terra e dall'acqua hanno assistito allo spettacolo pirotecnico che ha dato il benvenuto al 2015, in Riva degli Schiavoni

Il freddo e le temperature sotto lo zero non hanno fermato le 60mila persone che a Venezia hanno assisitito lungo le rive, dall'Arsenale al Molo San Marco, allo spettacolo pirotecnico di Capodanno, trasferito quest'anno da piazza San Marco in Riva degli Schiavoni.

Venti minuti di fuochi d'artificio, lanciati da cinque diverse piattaforme. Cascate dorate che hanno dipinto il cielo sopra le teste dei tanti veneziani che non hanno voluto perdersele. Uno spettacolo dai toni più bassi rispetto agli anni scorsi: niente palco, musica e baci collettivi, spostato in Riva degli Schiavoni perché la folla potesse dispiegarsi evitando la calca.

La postazione migliore per godersi i bagliori dorati è stata senz'altro quella di chi, dalle barche, ha potuto assistere alla kermesse direttamente dal bacino di San Marco. Una serata allegra e gioiosa, nonostante il gelo, per dare il benvenuto al 2015.

Durante il pomeriggio e nella serata di mercoledì sono 220 gli autobus e circa 4mila le vetture che hanno raggiunto i parcheggi di Venezia. Il deflusso è stato regolare e non sono stati evidenziati particolari problemi sia sul fronte dei servizi di navigazione che sugli autobus in partenza dalla città. La situazione si è mantenuta sostanzialmente regolare sui treni in partenza da Venezia Santa Lucia.

Nella mattinata di giovedì, Veritas ha reso noto che sono stati raccolti complessivamente, nei vari sestieri di Venezia, 84 carri di indifferenziata e 12 carri di vetro (un carro contiene circa un metro cubo di materiale). La piazza, è stata lasciata molto più pulita degli anni scorsi, ed è stata velocemente riordinata dal personale della società che ha messo in servizio, per tutto il centro storico, dalle ore 2.30, 43 operatori e 5 barche, e, dalle ore 6, altri 40 operatori con altre 10 barche.

Il Capodanno a Mestre ha visto il consueto affluire di acune migliaia  di persone per festeggiare la mezzanotte in piazza Ferretto mentre le animazioni del giorno di Capodanno, con gli spettacoli sulla pista di pattinaggio e gli artisti di strada si confermano un appuntamento particolarmente seguito e gradito dalla cittadinanza.
 
Grazie anche alla mattinata di sole, il Capodanno degli Ibernisti, al Lido di Venezia ha radunato la consueta folli di residenti e di turisti per un appuntamento tradizionale sempre seguito.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento