menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I botti sequestrati

I botti sequestrati

Capodanno a Jesolo, in 10mila alla festa: multati in due scoperti con i petardi

A migliaia in città per partecipare ai tre appuntamenti principali in piazza Aurora, Pala Arrex e piazza Mazzini. Scoperti due cittadini stranieri con dei mortaretti

Successo per il Capodanno a Jesolo, con oltre 10mila persone in città per salutare il 2016 e festeggiare l’arrivo del 2017. Una massa di persone oltre ogni attesa quella giunta in città che si è suddivisa nei tre appuntamenti principali in piazza Aurora, Pala Arrex e piazza Mazzini ai quali si aggiungono gli eventi privati nei vari locali notturni.

Per quanto riguarda il rispetto dell’ordinanza contro i botti la polizia locale di Jesolo, poco prima della mezzanotte di sabato, in piazza Aurora, ha sequestrato un centinaio di mortaretti a due cittadini del Bangladesh, residenti a San Donà di Piave. I due, nascosti all'interno della folla di piazza Aurora che assisteva al concerto, non sono sfuggiti al controllo degli agenti che stavano monitorando tutta l'area. Una volta scoperti con i petardi sono stati multati con una sanzione amministrativa di 200 euro, mentre tutto il materiale veniva posto sotto sequestro.

Il nuovo anno, comunque, è stato applaudito dai cittadini con il consueto brindisi alla presenza del sindaco Valerio Zoggia e dell’assessore al turismo Daniela Donadello si è celebrato quest’anno nell’arena di piazza Aurora dove sul palco si sono esibiti i BaccoxBacco. Subito dopo lo scoccare della mezzanotte e gli auguri lo spettacolo pirotecnico immancabile con i fuochi d’artificio sparati dal tratto di arenile davanti piazza Aurora. 

Soddisfatto il primo cittadino: "Il freddo non ha fermato gli arrivi a Jesolo anche per questo Capodanno e tutte le iniziative hanno riscosso un successo andato oltre le nostre previsioni – ha detto il sindaco Valerio Zoggia – Un ringraziamento e un plauso va soprattutto a tutte le forze dell’ordine impegnate la scorsa notte per garantire la sicurezza e la tranquillità dei festeggiamenti, dagli agenti di polizia ai carabinieri e per concludere ai nostri agenti della polizia locale. Da parte mia sono stato ben felice di rispettare la tradizione e augurare in piazza il mio personalissimo “buon anno” agli ospiti che hanno affollato piazza Aurora". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento