menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Show per Capodanno in piazza San Marco, 80mila per salutare il 2014

Pienone a Venezia per la manifestazione nel "salotto" della città. Tutto all'insegna dell'"All White". Brindisi e baci in uno scenario mozzafiato

Decine di migliaia di persone in Piazza San Marco hanno salutato l'arrivo del nuovo anno con una festa all'insegna dell' "All white". Ripetendo il successo dello scorso anno, nel cuore della città lagunare è stato organizzato uno spettacolo, denominato "White Venice", con l'invito a tutti i partecipanti di indossare abiti bianchi o con una maschera bianca sul volto.

Effetti speciali luminosi hanno creato in piazza una grande stella polare, mentre dal palco la musica ha accompagnato turisti e veneziani fino al momento fatidico della mezzanotte del tradizionale bacio augurale. Fuochi pirotecnici hanno poi illuminato il bacino di San Marco. Poco prima, sono stati lanciati in aria dei palloncini bianchi. Per consentire una maggiore mobilità da Venezia verso la terraferma, sono stati predisposti alcuni treni speciali fino alle prime ore del 1 gennaio.

Molti gli arrivi in città già nel corso del pomeriggio: la centrale operativa della polizia municipale aveva infatti rilevato, fino alle 20, 1500 automobili parcheggiate al Tronchetto, dove erano arrivati anche 38 bus; 756 invece le auto che erano giunte al Garage Comunale e 410 al San Marco. Il flusso di vetture in arrivo si è protratto fino a tarda serata, tanto che verso le 22.30 la municipale ha deviato il traffico in arrivo a Venezia verso i parcheggi della terraferma.

Nel resto del Veneto, tanti gli appuntamenti all'insegna della musica e dei fuochi pirotecnici che hanno richiamato migliaia di persone, come a Padova, in Prato della Valle, o in Piazza Bra, a Verona. A Cortina, che in questi giorni ha fatto i conti con il black out a causa del maltempo che ha danneggiato le linee elettriche, nel momento clou della festa negli alberghi e nelle case dei tanti vip, processione a mezzanotte per le vie cittadine all'insegna della sobrietà promossa dal priore del convento francescano, padre Leone Rossato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento