menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza patente alla guida della Porsche: recidivo, auto sequestrata

In tutto quattro denunce in seguito ai controlli dei carabinieri nell'area del Miranese. Tre persone nei guai per furti e droga

Quattro denunce: è il bilancio delle attività di controllo da parte dei carabinieri della compagnia di Mestre nel territorio di competenza, operate in particolare con l'obiettivo di contrastare episodi di spaccio e furti. Nel fine settimana, dopo Mestre e Marghera, le operazioni si sono concentrate nel Miranese, sempre in collaborazione con gli uomini del 4° Battaglione Veneto. A finire nella rete dei controlli, tra gli altri, è stato un 47enne di Noale trovato alla guida della sua Porsche tra le strade di Mirano, nonostante la patente risultasse revocata da alcuni mesi. Per lui è scattata una denuncia per l'ipotesi penale di recidiva nell'illecito, mentre l'auto gli è stata sequestrata.

Furti e spaccio

Le altre attività: un quindicenne italiano, già affidato a una comunità di accoglienza per minori di Mirano, è stato trovato in possesso di 11 grammi di hashish. Per lui una denuncia per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Poi è stata la volta di una 42enne nigeriano il quale, sorpreso a rubare all'interno dell'ecocentro di Mirano, deve rispondere di tentato furto aggravato. Medesimo reato è contestato a un 45enne italiano, pregiudicato, trovato in possesso di un borsello con refurtiva appena rubata da un appartamento in cui aveva trascorso la serata assieme a dei conoscenti. Recuperati e restituiti uno smartphone, due orologi e un bracciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento