Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Carnevale blindato, arriva l'effetto Charlie Hebdo anche in laguna

Dispiegamento eccezionale di forze dell'ordine in vista dei festeggiamenti: i presidi saranno attivati in particolare nei luoghi attrattivi e nelle vie di accesso

Massima attenzione in città: è la parola d'ordine, dopo i terribili fatti di Parigi, anche a Venezia. Dove i controlli saranno concentrati in particolar modo nei luoghi e nei monumenti simbolo del centro, oltre che, naturalmente, all'aeroporto di Tessera e negli scali portuali. Come riporta la Nuova Venezia, quello che sta per venire sarà un carnevale "blindato".

Il decreto ministeriale appositamente approvato consentirà nuovamente l’impiego dei militari con pattuglie miste. Giovedì, nel corso di un tavolo tecnico in questura, sono stati definiti i modelli operativi che saranno utilizzati per la sicurezza: nei giorni di carnevale saranno impiegate diverse centinaia di uomini di tutte le forze di polizia, che presidieranno sia la città sia le vie di accesso al centro storico e ai mezzi di trasporto.

Attenzione particolare, dunque, anche sui mezzi di accesso alla città, che saranno utilizzati da centinaia di migliaia di visitatori. Saranno incrementate le scorte sui treni, sia a lunga percorrenza che regionali. E massima allerta, naturalmente, all’aeroporto Marco Polo e al porto collegato con traghetti di linea alla Grecia.

Concluso il periodo di festeggiamenti, resterà comunque la sorveglianza, che verrà poi nuovamente intensificata in vista della Pasqua. Oltre alle forze di polizia provinciale e comunale ed ai militari, saranno impegnati uomini della Digos, del nucleo informativo, del Ros carabinieri e dei servizi segreti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale blindato, arriva l'effetto Charlie Hebdo anche in laguna

VeneziaToday è in caricamento