Carnevale di Venezia senza coriandoli di plastica

L'ordinanza è stata firmata questa mattina dal sindaco per la salvaguardia dell'ambiente

In occasione del carnevale, in tutto il comune di Venezia sarà vietato l'utilizzo di coriandoli e stelle filanti di plastica. L'ordinanza è stata firmata questa mattina dal sindaco Luigi Brungaro e va ad aggiungersi alle altre azioni che l'amministrazione sta sviluppando per incentivare comportamenti virtuosi e sensibilizzare la cittadinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carnevale senza stelle filanti in plastica

Ai trasgressori saranno notificate le sanzioni amministrative previste dalla legge, cui si aggiungerà il sequestro amministrativo dei prodotti vietati. «Stiamo concentrando l'attenzione soprattutto sulla salvaguardia della nostra laguna e dei mari, - ha commentato l'assessore all'Ambiente Massimiliano De Martin - perché Venezia ha sempre avuto un rapporto privilegiato con l'acqua. Per questo abbiamo collaborato fianco a fianco con i pescatori di Pellestrina e Burano, alle prese negli anni scorsi con problemi di gestione dei rifiuti, specie nello smaltimento delle loro reti. Siamo riusciti a far considerare la plastica prodotta durante le loro attività come scarto per uso domestico, garantendo loro la possibilità di utilizzare dei cassonetti a chiave personali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento