rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Carnevale 2014, tutto pronto per il tradizionale ballo della Cavalchina

Sul palcoscenico sfileranno i numeri più vari e sorprendenti del teatro di varietà, oltre ad una grandissima quantità di ospiti speciali e unici

Anche il mondo del grande teatro lagunare si mette la maschera e partecipa alle celebrazioni per le due settimane più colorate dell'anno: la fondazione Teatro La Fenice partecipa infatti alle manifestazioni del Carnevale di Venezia 2014 con tre produzioni operistiche, “La traviata”, “Il barbiere di Siviglia” e “Il campiello”, e con l’elegante e scatenato “Ballo mascherato della Cavalchina”.

BALLO IN MASCHERA - Sabato grasso, ovvero il 1 marzo 2014, il Teatro La Fenice ospiterà uno degli eventi clou del Carnevale di Venezia, la Cavalchina, tradizione veneziana del XVIII e XIX secolo che accompagnava il Carnevale nella Quaresima, ripresa con grande successo dal 2007 e subito divenuta uno degli avvenimenti più attesi del periodo. La Cavalchina, festa spettacolare, divertente, elegante, godereccia e anche trasgressiva, quest’anno è intitolata “Fiesta española”. La sua formula è particolarmente piccante: un gran ballo in maschera con spettacoli à l’ancienne. L’intero teatro diventerà per una notte una grande prestigiosa sala da ballo, dove i vari generi musicali si avvicenderanno fino all’alba proponendo i repertori più vari, dal classico al rock alla discomusic. I nomi più celebri del jet set internazionale parteciperanno alla festa e alle danze, e si aggireranno, in splendidi costumi, nel Foyer e nelle sale Apollinee dove saranno via via allestiti l’aperitivo, la cena a buffet, il servizio dolci e bevande e l’open bar fino al mattino.

I PROTAGONISTI - Sul palcoscenico sfileranno i numeri più vari e sorprendenti del teatro di varietà, divertissement comici, performance acrobatiche, in uno scoppiettare di sorprese tenute segrete fino all’inizio della festa. Al centro della serata i proiettori si concentreranno sui vincitori dell’International Cavalchina Award, il premio destinato a celebrare le personalità straordinarie che per talento creativo e interpretativo e per stile di vita sono internazionalmente riconosciute come simbolo artistico unico e inimitabile. Una cerimonia che quest’anno sarà una vera e propria parata di stelle grazie ai grandi protagonisti del mondo dello spettacolo che si alterneranno sul palcoscenico per ricevere il prestigioso riconoscimento: il mezzosoprano spagnolo Teresa Berganzagrande interprete di Rossini, Mozart e Bizet, il cantante e attore Miguel Bosé, il cantautore canadese Rufus Wainwright, il torero Cayetano Rivera Ordóñez discendente di una gloriosa dinastia di toreri spagnoli, la top model musa di Armani, star della tv spagnola e una delle icone del prossimo calendario Pirelli Antonia Dell’Atte, l’attore Alessandro Preziosi che divide la sua attività tra cinema, teatro e televisione e la cantante Emma Marrone che tra breve rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest. Regista e coordinatore della serata è come gli anni scorsi Matteo Corvino, cui nel 2007 la fondazione Teatro La Fenice ha affidato il rilancio del tradizionale evento.

GLI APPUNTAMENTI - La serata avrà inizio alle 20 con un intrattenimento nel foyer con aperitivo e musica. Seguirà la cena a buffet nelle Sale Apollinee realizzata dal ristorante “Taverna La Fenice” con alcuni buffet appositamente curati da tre chef stellati spagnoli, a seguire l’apertura della Sala Grande con spettacoli, esibizioni e la consegna degli International Cavalchina Awards. Il palcoscenico si trasformerà in sala da ballo con il gruppo Goldsingers, per fare l’alba con gli open bar, musica e balli nel foyer e nelle Sale Apollinee. I prezzi d’ingresso, cena inclusa, vanno dai 300 euro per la platea con posto a sedere non numerato ai 500 euro per il posto di palco numerato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale 2014, tutto pronto per il tradizionale ballo della Cavalchina

VeneziaToday è in caricamento