menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ricchissimo Carnevale veneziano: alla città frutta 70 milioni di euro

È il risultato di uno studio effettuato da Vela nel 2014. Nel periodo della kermesse in laguna arrivano quasi 340mila visitatori in più rispetto al normale

Il Carnevale genera ricchezza, e molta, almeno nella città lagunare: è quanto riporta Vela in seguito ad uno studio effettuato sul campo, che ha coinvolto 9mila persone nel corso dell'edizione 2014 della kermesse. Si parla di un flusso economico netto di almeno 68.300.000 di euro di valore aggiunto spesi a Venezia.

Lo scorso anno, ha spiegato il responsabile del centro studi di Vela, si stima siano stati circa un milione gli spettatori presenti nei giorni del Carnevale, di cui 338 mila quelli addizionali rispetto al normale flusso di visitatori. Il picco è stato toccato il primo marzo, ultimo weekend di festa, con 98mila presenze. La spesa media giornaliera è di 517,84 euro, quella pro-capite di 88,38. Nel 93% dei casi i visitatori hanno speso in cibo e bevande, un 47% ha acquistato vetro artistico e un 28% ha visitato i musei: secondo lo studio il Carnevale ha infatti raddoppiato gli ingressi nei siti culturali.

I turisti che hanno pernottato in città sono stati 567mila, con 295mila visitatori giornalieri. Per metà sono stranieri, francesi al primo posto (10% delle presenze totali) ma tanti anche dall'est Europa. La maggior parte dei turisti soggiorna a Venezia: il 45% ha fatto registrare una permanenza consistente, tra due e sette giorni. Nel 19% dei casi si tratta invece di persone che hanno visitato Venezia in giornata, con base in una località di soggiorno esterna. Il treno, utilizzato dal 50% del pubblico, è stato il mezzo di accesso più gettonato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento