menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Reception dalle 15 alle 18, se arrivate tardi trovatevi un altro posto dove dormire"

Una veneziana su un avviso posto su una struttura ricettiva di calle della Pietà: "Ho viaggiato ma mai ho assistito a qualcosa del genere. Se questa la chiamano ospitalità..."

I cartelli l'hanno indotta a segnalare il tipo di ospitalità offerto ai turisti che giungono a Venezia da ogni parte del mondo. "Perché ho viaggiato molto - spiega Silvia, una residente - e mai mi è capitato di assistere a episodi del genere. Nemmeno negli ostelli europei in cui sono stata". A lasciare interdetta la residente la presenza di alcuni avvisi all'esterno di una struttura ricettiva in calle della Pietà a Castello. Una realtà pubblicizzata sui portali specializzati anche con ottime recensioni.

guest-2

Su qualità delle camere e tutto il resto niente da dire: "Ho visto negli ultimi anni spuntare come funghi in città B&B e altre realtà di basso livello - continua Silvia nella sua segnalazione - Ma non ho mai visto una struttura (per quanto economica) trattare così male i propri clienti". La residente ha fotografato due avvisi lasciati alla clientela: in uno si sottolinea che la reception apre solo dalle 15 alle 18, come indicato nella prenotazione. "Se siete in ritardo, siamo spiacenti, ma dovete trovare un'altra sistemazione".

E' su questo punto che Silvia concentra l'attenzione: "In caso di ritardo o di spostamento del proprio volo i malcapitati turisti possono anche telefonare mille volte e in anticipo, ma non ci sarà nulla da fare dovranno cercarsi un'altra sistemazione con ulteriore spesa - commenta - Da altri due cartelli si può evincere che il titolare /gestore non sembra italiano (probabilmente non vive abitualmente in città) e si danno indicazioni di non lasciare la spazzatura fuori della porta, probabilmente per le lamentele dei vicini (ma non vengono spiegati orari e modalità di ritiro da parte degli operatori Veritas come una struttura seria dovrebbe fare, in pratica l'ospite si deve arrangiare). Non mi sono mai imbattuto in scenari del genere - conclude - anche gli ostelli più spartani di Amsterdam o di Berlino rispettano i loro clienti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento