menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aloggi-Ater al Lido: pagano 100 euro di canone e affittano a 1500

Emerge anche questo dall'inchiesta della Guardia di Finanza. Le graduatorie non sono rispettate, chi subaffitta in estate fa affari d'oro

Pagano un canone mensile di 100 euro, ma poi affittano l’appartamento a qualche turista per 1500 euro. Succede durante la stagione estiva, succede nel periodo della Mostra del Cinema, succede e pare che all’Ater sappiano proprio tutto. Negli ultimi anni ne hanno viste di tutti i colori, ma contrastare questa abitudine non è risultato affatto facile. Come riporta Il Gazzettino, dall’inchiesta della Guardia di Finanza stanno emergendo davvero molte situazioni irregolari e il Lido è stata presto ribattezzata “L’isola dei furbetti”.

Chi pensa che per vedersi assegnare un alloggio Ater bisogna per forza presentare una lunga serie di documenti e poi attendere il proprio turno in graduatoria, si sbaglia di grosso. Negli ultimi anni sono molte le famiglie entrate in questi alloggi senza i requisiti necessari, semplicemente “impossessandosene”. Come? Semplicissimo. Bastava individuare un appartamento sfitto, forzare la porta d’ingresso, sistemarsi con le proprie cose e poi al massimo riparare la serratura. Nessun documento, nessuna graduatoria, solamente una buona dose di spudoratezza.

La stessa spudoratezza che contraddistingue appunto chi paga un canone “sociale” di soli 100 euro, proprio perché questi alloggi dovrebbero essere destinati a chi versa in cattive condizioni economiche, e poi invece ci fa ampiamente la cresta subaffittandolo. Succede anche solamente per 15 giorni, per questo per l’Ater non è stato così semplice prendere le contromisure. I furbetti invece sono andati a nozze: in quel periodo si sono spostati da qualche altra parte, con quei soldi si sono pagati l’affitto per più di un anno. E intanto c’è chi aspetta disperatamente il proprio turno rispettando le graduatorie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento