Case pubbliche: 1,3 milioni per le ristrutturazioni e nuove assegnazioni dall'Ater

Approvati mercoledì in giunta lavori per 1,3 milioni in 63 alloggi comunali. L'Azienda territoriale per l'edilizia residenziale ha assegnato appartamenti ad altre 8 famiglie ad Altobello

Abitazioni a Mestre, archivio

Buone notizie sul fronte delle case pubbliche a Venezia. La giunta comunale ha approvato oggi, mercoledì 18 dicembre, la ristrutturazione di 63 alloggi comunali per un totale di 1,3 milioni di euro. Questa mattina, inoltre, sono state consegnate ad altre 8 famiglie le “case intelligenti” di Campo dei Sassi ad Altobello, Mestre. 

Interventi

Gli alloggi del Comune sono quelli restituiti dagli inquilini all’Amministrazione a seguito di risoluzione del contratto di locazione, alloggi che non presentano problematiche strutturali ma che necessitano di una redistribuzionee degli spazi interni o del rifacimento dei servizi igienici e degli impianti termoidraulici, la sostituzione di caldaie e radiatori, il rifacimento totale o parziale degli impianti elettrici con l’adeguamento alla normativa vigente, interventi murari come la realizzazione di opere in cartongesso o il rifacimento di porzioni di murature degradate, il rifacimento di pavimenti, la sostituzione di finestre e porte, come anche la disinfestazione di locali e in alcuni casi dello sgombero di mobilia e suppellettili.

Distribuzione delle case comunali

La prima delibera riguarda 16 alloggi dislocati: 10 a Cannaregio, 4 alla Giudecca e 2 a Malamocco dove saranno eseguiti lavori pari a 300 mila euro. La seconda, prevede il recupero edilizio di 19 alloggi del Comune in terraferma, per un totale di 300 mila euro, situati: 7 a Mestre, 7 a Marghera e 5 a Chirignago-Zelarino. La terza delibera prevede il recupero edilizio di 18 alloggi per un totale di 300 mila euro, disclocati in 5 a Castello, 3 alla Giudecca, 2 rispettivamente a San Marco, Santa Croce e Dorsoduro, e uno rispettivamente a Burano, Cannaregio, San Polo e Lido. La quarta delibera prevede, infine, il recupero edilizio di 10 alloggi comunali Erp, per un totale di 400 mila euro, 6 a Mestre e 4 a Chirignago-Zelarino. Per tutte queste case i lavori sono previsti da maggio 2020, con ipotesi di completare il tutto entro il gennaio successivo per essere quindi riassegnate secondo specifici bandi.

Mappa alloggi comunali ristrutturazione-2

Legge Speciale

«Entro il 2020 più di 150 alloggi pubblici del centro storico saranno rimessi a nuovo per essere assegnati a giovani coppie a ragazzi e a chi si trova in momentanee situazioni di difficoltà - afferma il sindaco Luigi Brugnaro -. A questi si aggiungono quelli che abbiamo approvato oggi e che ristruttureremo grazie ai fondi messi a disposizione dal piano Pon Metro 2014-2020, dimostrando così di saper sfruttare al massimo tutte le possibili fonti di finanziamento messe a disposizione della città - Infine - tanti proprietari di case potranno, mantenendo la residenza e non facendo affittanza turistica, ristrutturare la propria casa attingendo a dei contributi ad hoc, non appena lo Stato assegnerà alla città i soldi della Legge Speciale».

Case Ater

Questa mattina sono state consegnate a 8 famiglie le “case intelligenti” dell'Ater di Campo dei Sassi, quartiere Altobello a Mestre. Dopo aver firmato i contratti “in loco”, nel giardino interno della struttura, le famiglie hanno ricevuto le chiavi degli alloggi dal presidente dell’Ater di Venezia Raffaele Speranzon. Si tratta di 3 famiglie con assegnatari che soffrono di disabilità e 5 con anziani fragili per condizioni socio-economiche.

«Proseguiamo la consegna degli alloggi “intelligenti” in Campo dei Sassi – spiega Speranzon - tra quelli che si liberano e quelli ancora disponibili, man mano che ci arrivano i fascicoli degli assegnatari che abbiamo richiesto al Comune di Venezia. Abbiamo voluto anticipare la consegna di questi alloggi a prima di Natale perché pensiamo che trascorrere le feste con la consapevolezza di avere una casa in cui potersi trasferire, faccia la differenza». Questo edificio dà risposte in termini abitativi ed assistenziali. È il futuro dell’assistenza domiciliare: consentire all’anziano autonomia e allo stesso tempo un tempestivo accudimento. L'edificio vanta una progettazione avanzata e soluzioni impiantistiche che vanno dalla domotica all’uso di sistemi alternativi di generazione di energia. 

IMG_0661-2

Alloggi intelligenti

I lavori di ristrutturazione all'edificio “Campo dei Sassi”, in via Fornace, sono terminati e lo stabile ora ospita il progetto innovativo di assistenza familiare. Il complesso, a forma di ferro di cavallo, dove si trovano 37 “case intelligenti” di proprietà dell'Azienda territoriale di edilizia residenziale veneziana: è formanto da alloggi restaurati, di varie dimensioni, dotati di un'alta tecnologia assistenziale. Sono tutte abitazioni destinate all'Erp (Edilizia residenziale pubblica): 26 abitazioni sono dedicate a utenti anziani, 6 a soggetti con disabilità, mentre un appartamento è riservato alle “badanti di condominio”, operatrici scelte dai Servizi Sociali del Comune di Venezia che si turnano nell'assistenza ai residenti, giorno e notte. 

Oltre a questi 32 nuovi alloggi, in base alla graduatoria e ai fascicoli forniti dal Comune di Venezia, grazie ai bandi di assegnazione e assistenza, vi sono altri 4 appartamenti restaurati destinati a famiglie della stessa fascia. Si tratta del primo edificio dell'Ater con appartamenti strutturati e ammodernati per andare incontro alle esigenze di chi ha problemi di mobilità, così da permetterne l'assistenza in loco. Le badanti hanno come “ufficio” uno degli appartamenti nello stabile, munito di due camere da letto, due bagni e cucina, oltre alla “control room”, una sala di controllo che permette di monitorare i sistemi di allarme e velocizzare gli interventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento