Coronavirus, 50 nuovi casi nel Veneziano: i numeri di oggi in Veneto e provincia

Secondo l'ultimo bollettino di Azienda Zero, sono saliti a 6289 gli attualmente positivi nel territorio regionale, 168 in più rispetto a ieri sera

Screening per coronavirus

Il bollettino coronavirus di Azienda Zero di oggi, lunedì 12 ottobre 2020 (dato riferito alle 8 della mattina), conferma il trend dei casi di positività al Sars-Cov-2: oggi si registrano 168 nuovi casi di contagio in Veneto, 50 in provincia di Venezia. Nel nostro territorio il numero degli attualmente positivi sale quindi a 1201 (la maggior parte dei quali asintomatici), mentre in regione il numero ha toccato quota 6289.

Ricoveri in ospedale

Guardando ai ricoveri, sono attualmente 376 i pazienti in cura negli ospedali veneti, dei quali 273 positivi (29 gravi) e 103 negativizzati (8 in terapia intensiva). In provincia ci sono 23 persone ricoverate a Dolo (3 gravi), 26 al SS. Giovanni e Paolo di Venezia (nessuno in terapia intensiva), 20 all'Angelo di Mestre (2 gravi), 8 a Villa Salus, 13 a Jesolo e una in terapia intensiva a San Donà.

Casi di positività nelle province venete

Di seguito, il numero di persone attualmente positive in tutte le province venete e la variazione di casi rispetto alle 17 di ieri, 11 ottobre. Il maggior numero di nuovi contagi si registra a Venezia (+50), seguite da Padova (+48).

  • Padova: 820 (+48)
  • Treviso: 1343 (+14)
  • Venezia: 1201 (+50)
  • Verona: 1037 (+3)
  • Vicenza: 861 (+15)
  • Belluno: 520 (+26)
  • Rovigo: 93

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento