menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diversi casi di Covid all'ufficio di gabinetto della questura di Venezia

Lo ha comunicato la questura. I contagi probabilmente a causa di una cena

Alla luce degli accertamenti compiuti dal personale dell'Ulss, in collaborazione con i medici della polizia, sono state rilevate alcune posizioni positive al coronavirus all’interno dell’ufficio di gabinetto della questura di Venezia. A renderlo noto è la stessa questura.

Martedì casi aumentati: lettera al questore

Al momento non si conosce il numero dei positivi ma, secondo alcune indiscrezioni, sarebbero almeno cinque. Si tratta, comunque, di un'informazione non ancora ufficiale.

Dalla questura hanno spiegato che i contagi sono probabilmente derivanti da un momento di incontro legato ad una cena di ufficio, alla quale era presente un soggetto poi risultato positivo. La situazione è in evoluzione. Qualcuno, tra i poliziotti positivi al virus, potrebbe avere dei sintomi, ma per ora nessuno ha avuto necessità di cure in ospedale.

Il bollettino

In Veneto si registrano oggi 37 casi in più di coronavirus rispetto alle 17 di ieri, secondo i dati riportati dal bollettino della Regione Veneto aggiornati alle ore 8 di martedì 1 settembre. Salgono quindi a 2.460 gli attualmente positivi in Veneto, di cui 316 in provincia di Venezia (+4 rispetto al bollettino di ieri).

In tutto il Veneto sono ricoverati 13 pazienti positivi al virus in terapia intensiva, di cui uno all'ospedale di Dolo; 150, invece, sono quelli in area non critica, di cui 18 a Dolo. Le persone in isolamento domiciliare nell'intera regione sono scese a 7153. Nessun decesso in più è stato registrato in provincia di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento