Si rompe il cavo della linea elettrica sotto la strada: Castellana chiusa e disagi

Lavori per tutta la notte tra martedì e mercoledì nel tratto tra via Caravaggio e via Gianquinto. La riapertura della strada verso le 10.30. Nel frattempo autobus Actv deviati

Foto d'archivio

I disagi non si sono fatti attendere, dopo che nella tarda serata di martedì la centrale operativa della polizia locale ha comunicato che via Castellana, nel tratto tra le rotatorie di via Caravaggio e via Gianquinto, veniva chiusa al transito dei veicoli per un "grave guasto di natura elettrica". Al lavoro i tecnici di impresa di e-distribuzione, la società del Gruppo Enel per la gestione della rete elettrica.

Le operazioni di ripristino della normalità sarebbero dovute concludersi verso le 7.30 della mattina, invece gli scavi della sede stradale si sono protratti fino alle 10.30 circa. A rompersi sarebbe stato un cavo sotterraneo. Un inconveniente che avrebbe causato alcune ripercussioni anche sui residenti in zona. Per permettere le operazioni, anche le linee degli autobus che insistono sulla zona sono state deviate fino alla riapertura della strada. Gli itinerari alternativi, in ogni caso erano molteplici.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento