menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sisma: "cavalieri" pronti a "calare" in moto sulle terre ferite dell'Emilia

Il 30 giugno un gruppo di centauri del Miranese intende raggiungere il campo della protezione civile a San Felice sul Panaro carichi di tutto ciò di cui c'è bisogno. Per ora sono una quarantina

Sono pronti a "calare" dal Miranese con le loro truppe fino alle zone terremotate dell'Emilia. Un piccolo esercito, ma stavolta dal cuore d'oro. Si tratta dei "Cavalieri per l'Emilia", un gruppo di volenterosi motociclisti (e non) nato su Facebook nelle prime ore successive al devastante sisma del 29 maggio scorso.

 

Il 30 giugno hanno tutta l'intenzione di salire in sella ai loro bolidi a due ruote per portare aiuto alle terre martoriate dalle scosse telluriche. E sul web, come spesso accade, è bastata la proposta per scatenare una gara di solidarietà. Il desiderio dei promotori dell'iniziativa, giovani residenti tra Mirano e Santa Maria di Sala, è quello di poter raggiungere San Felice sul Panaro e portare con sé tutto ciò che possa essere utile alla tendopoli allestita dalla protezione civile.

In attesa dei nulla osta burocratici, per cui ci vuole tempo e non è detto che arrivino, una signora si sarebbe già offerta di effettuare una spesa alimentare da 500 euro per i più bisognosi, anche se dalla protezione civile fanno sapere che il problema nel Modenese non è il cibo. Lì infatti, continuano a essere sfruttate le scorte presenti nei supermercati e il resto lo garantisce l'agricoltura, nonostante i gravi danni subiti dal settore.

In ogni caso è il gesto quello che conta, e sul gruppo Facebook dei "cavalieri" già in 43 hanno dichiarato di voler partecipare. Chissà che l'idea non arrivi alle orecchie di altri motociclisti d'Italia, cosìcché da una spedizione veneziana quella del 30 giugno potrebbe trasformarsi in un motoraduno all'insegna della solidarietà. Cavalieri in sella a delle "bestie" a due ruote, ma dal cuore d'oro.

 

- LA SCOSSA DI DOMENICA SERA

- CONTROLLI NELLE SCUOLE: NESSUN DANNO GRAVE

 

TERREMOTI NEL VENEZIANO: LA CRONACA

- VENEZIA FRAGILE: "SESSANTA MILIONI PER RENDERLA SICURA"

- LA PAURA "CONTAGIA" I TURISTI: DISDETTE A JESOLO LIDO

- LA RELAZIONE SUI DANNI NELLE SCUOLE A VENEZIA E PROVINCIA

- CHIUSI BASILICA DI SAN BARNABA, UN ASILO E UNA MATERNA

- DUE SCOSSE E TANTA PAURA: LA DIRETTA DELLA GIORNATA

- 15 RICHIESTE DI INTERVENTO NELLE SCUOLE

- L'EDICOLANTE CUI E' CADUTA LA STATUA DAVANTI: "CHE PAURA" - VIDEO

- ANNULLATA LA MANIFESTAZIONE DELL'ANCI DEL 31 MAGGIO

- ANNULLATA LA BOHEME IN PROGRAMMA ALLA FENICE

- RETE WIFI DEL COMUNE APERTA A TUTTI

- CHIUSO IL PONTE DEL PREFETTO

- ORSONI: "LA CITTA' E' VICINA ALLE POPOLAZIONI DELL'EMILIA"

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento