menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corsa contro il tempo per partorire, alla fine il bimbo nasce in ambulanza

Una 25enne di Cavallino Treporti la scorsa notte alle prime doglie si è messa in macchina per raggiungere l'ospedale di Oderzo. Ma il suo viaggio si è concluso in una rotonda

Troppa fretta di nascere, e così un bimbo è venuto alla luce sul lettino dell'ambulanza che stava accompagnando la madre in ospedale, la notte scorsa a Jesolo. La donna, una 25enne di Cavallino Treporti, alle prese con le prime doglie si era messa in automobile per raggiungere da sola l'ospedale di Oderzo, n provincia di Treviso. Ma si è dovuta fermare all'altezza di una rotatoria, in preda alle contrazioni.


Scattato l'allarme al 118, sul posto è intervenuta un'ambulanza del pronto soccorso di Jesolo, con a bordo due infermiere esperte. Appena hanno trasferito la donna sul mezzo di emergenza, hanno capito che dovevano procedere all'esecuzione del parto. Tutto è avvenuto senza alcuna complicazione: la signora veneziana ha dato alla luce un maschietto del peso di 3,335 chilogrammi. Mamma e figlio stanno bene, e sono stati trasferiti all'ospedale di San Donà di Piave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento