menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cavallino-Treporti campione di raccolta differenziata: cifra record

Secondo i dati di Veritas il comune del litorale ha ottenuto, sul territorio, la migliore percentuale di differenziata nel mese di febbraio con l'87%. Bene anche Chirignago-Zelarino

Al vertice dei comuni più “ricicloni” d’Italia c’è anche Cavallino-Treporti. Il comune del litorale veneziano, infatti, ha ottenuto il record di migliore percentuale di differenziata nel mese di febbraio toccando quota 87%, 6% in più rispetto al mese di gennaio.

DISCARICHE A CIELO APERTO A VENEZIA

LIDO COME LA TERRAFERMA. Nel comune di Venezia, invece, la percentuale di raccolta differenziata è stabile al 51,23%, con Venezia Murano e Burano al 22,57% e Lido (64,77%) che, con i cassonetti a calotta, ha ormai raggiunto la terraferma, la cui percentuale è passata dal 63,73% di gennaio al 64,67% di febbraio. Spicca il dato di Chirignago-Zelarino (73,34%), la Municipalità che ogni mese fa registrare il miglior risultato. Seguono Marghera (64,89%), Favaro (63,64%) e Mestre-Carpenedo (61,76%), l’ultima in ordine di tempo a utilizzare le calotte.

DATI TERRAFERMA. In Terraferma i cassonetti a calotta non sono ancora stati collocati - per problemi tecnici - solo lungo il tracciato del tram ma arriveranno tra breve anche lì. Nei primi tre mesi del 2015, gli ispettori ambientali di Veritas hanno eseguito, nel comune di Venezia, 1.298 controlli ed elevato 337 contravvenzioni: 30 a Chirignago-Zelarino, 18 a Favaro, 69 a Marghera, 143 a Mestre-Carpenedo e 77 in centro storico. Inoltre, sono state eseguite 106 verifiche in relazione al pagamento della Tari e fornite 270 informazioni all’utenza.
Negli altri Comuni, c’è da registrare l’ottimo risultato di Spinea (79,01%) e Martellago (78,17%), poi Santa Maria di Sala (76,61%), Scorzè (76,48%), Meolo (76,29%) e Noale (75,02). Tra il 74,92% e il 74,69% ci sono Campolongo, Camponogara, Fossò, Campagna Lupia, Vigonovo, Mirano e San Donà di Piave. A Marcon la percentuale è stata del 70,99%, mentre sotto la soglia del 70% stanno Pianiga (69,99%), Quarto d’Altino (69,53%), Mogliano Veneto (69,31%), Salzano (68,72%), Fiesso (67,32%), Stra (67,07%), Cavarzere (65,07%), Chioggia (62,25%), Dolo (62,37%) e Mira (56,03%).

RISULTATI "SODDISFACENTI". Il risultato, secondo Veritas, è "soddisfacente" anche se è necessario migliorare la qualità dei materiali raccolti, eliminando i rifiuti impropri dalle varie frazioni differenziate: "Solo in questo modo - dicono - sarà possibile recuperare veramente i materiali separati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento