menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parapetto in ferro cede alla Giudecca, uomo finisce in acqua in campo Junghans

Poteva avere conseguenze più gravi l'incidente dei giorni scorsi. Gli abitanti della zona riferiscono di aver più volte chiesto l'intervento del Comune per la ringhiera in bilico

Poteva avere conseguenze anche più pesanti l'incidente accaduto nei giorni scorsi alla Giudecca, in campo Junghans, riportato dai quotidiani locali. Un uomo, giovane architetto del posto, è fuori con la figlia di sei anni e giocando con lei si appoggia alla ringhiera in ferro della fondamenta che dà sulla laguna sud. Improvvisamente la balaustra si sposta in avanti. I perni ai lati che la agganciano al resto della struttura saltano via, il parapetto si stacca e l'uomo, senza avere il tempo di aggrapparsi, finisce in acqua. La ringhiera quasi lo colpisce alla testa, travolgendolo. 

Spaventata la figlia piccola che assiste alla scena, scoppia in lacrime, l'architetto viene aiutato a tornare a riva da un passante e altre due giovani. L'uomo se la cava senza riportare gravi lesioni e una volta a casa, dopo essersi asciugato e cambiato, chiama i vigili riferendogli l'accaduto e mostrando la parte in ferro finita in laguna, quasi completamente sommersa.

Un'avventura che avrebbe potuto avere risvolti assai peggiori, specie se a sporgersi, finendo in acqua, fossero stati un anziano o un bambino. All'architetto veneziano la vicenda è costata comunque tutto il contenuto dello zaino che aveva con sè, inclusi il telefono cellulare e una macchina fotografica professionale. E anche se, come avrebbero riferito i vigili, l'uomo potrà denunciare l'accaduto, rimane la sensazione di insicurezza in una città di manufatti antichissimi e bisognosa di manutenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sequestrate 83 tonnellate di rifiuti al porto di Venezia

  • Cronaca

    Taxi fermi: fatturato giù del 98% su acqua e dell'86% su gomma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento