menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa di San Marco e della Liberazione: il programma istituzionale delle celebrazioni

Tutto pronto per celebrare il santo patrono in città, con il clou della giornata che sarà il concerto del coro e dell'orchestra del Teatro La Fenice in Piazza San Marco

25 aprile, festa grande in laguna. Lunedì prossimo si ricorderanno infatti San Marco, il patrono di Venezia, ed il 71° anniversario della Liberazione. La città di Venezia si prepara alle celebrazioni previste su tutto il territorio, organizzate dal Comune in collaborazione con l'Anpi, l'Anppia, la Fiapp (G.L.), Assoarma, la Comunità ebraica di Venezia e l’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea. Le manifestazioni principali si svolgeranno, come di consueto, a Venezia, in piazza San Marco e in Campo del Ghetto, e a Mestre, in piazza Ferretto. L'ammainabandiera nelle due piazze, alle 18.50, con gli onori resi dal Picchetto militare, concluderà la giornata.

FESTEGGIAMENTI PER SAN MARCO - Una festa ricca di storia e di significati, con la tradizionale consuetudine di ciascun veneziano di far dono di un bocciolo di rosa alla propria compagna di vita, oppure anche alla mamma e alle figlie. Una tradizione, quella del “bocolo”, particolarmente sentita dai veneziani, che affonda le proprie radici nella leggenda. Una giornata di festa che quest'anno l'Amministrazione comunale ha deciso di celebrare con due appuntamenti davvero speciali. A Venezia, in Piazza San Marco alle 16, si esibiranno l'Orchestra ed il Coro del Teatro La Fenice, mentre nel pomeriggio i festeggiamenti proseguiranno a Mestre, in Piazzetta Coin, dove, a partire dalle 18.30 si terrà il concerto finale di “Live Music Mestre”, il contest musicale con gruppi emergenti e conosciuti che da oggi anima il centro cittadino.

PROGRAMMA A VENEZIA
9.20: Piazza San Marco, alzabandiera e onori resi dal Picchetto Militare Interforze
10: Sestiere di Cannaregio, Percorso della Memoria. Corteo accompagnato dal Coro 25 Aprile
11.30: Campo Del Ghetto Nuovo, conclusione del Percorso della Memoria, Festa Della Liberazione, concerto della Banda Musicale Pellestrina, cerimonia dell’alzabandiera e commemorazione ufficiale.

PROGRAMMA A MESTRE
10.30: Municipio, deposizione corone d’alloro alle lapidi dedicate ai caduti
11: Piazza Ferretto, cerimonia dell’alzabandiera e onori resi dal picchetto Militare con esecuzione dell’inno Nazionale a cura della Banda Musicale Ccrt di Tessera. Deposizione corona d’alloro alla Lapide alla Resistenza
ore 11.10: Piazza Ferretto, Festa della Liberazione, commemorazione ufficiale, concerto della Banda Musicale Ccrt di Tessera
ore 12.30: Teatro Toniolo, cerimonia di consegna della “Medaglia Della Liberazione”, organizzata dalla Prefettura di Venezia in collaborazione con il Comune di Venezia.

CENTRO STORICO
8.45: Campo Bandiera e Moro, alzabandiera a cura di Assoarma Venezia
10.30: Campo Santa Margherita, alzabandiera e deposizione corone d’alloro al Monumento ai Caduti
17.30: via Garibaldi, ritrovo dei partecipanti e partenza del corteo in direzione Riva dei Sette Martiri e deposizione corone d’alloro alle lapidi e ai monumenti ai caduti, con conclusione del percorso al Largo Marinai d’Italia e interventi commemorativi finali
18.30: Fondamenta San Giacomo sull’Isola della Giudecca, deposizione della corona d’alloro alla Lapide in memoria dei caduti per la libertà.

S. ERASMO
10.30: messa di commemorazione in onore dei caduti, deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti, con la partecipazione della locale Sezione del Fante e la Banda Musicale di Sant’Erasmo

LIDO DI VENEZIA
9.30: via Sandro Gallo 20, deposizione della corona d’alloro al cippo commemorativo
9.45: Palazzo Pretorio a Malamocco, raduno e alzabandiera

TESSERA
8.30: Piazzale di Santa Maria Assunta, alzabandiera e deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti, commemorazione e saluto delle autorità

FAVARO
9.15: Piazza Pastrello: alzabandiera, con esecuzione dell’inno nazionale e musica della Resistenza a cura della Banda Musicale Ccrt di Tessera, deposizione della corona d’alloro alla lapide all’interno della sede della Municipalità, commemorazione e saluto delle autorità

CAMPALTO
8.45: Piazzale Chiesa San Martino, alzabandiera e deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti, commemorazione e saluto delle autorità

DESE
8.45: alzabandiera e deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti, commemorazione e saluto delle autorità

MARGHERA
10: via Catene, deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti, in collaborazione con l’associazione Nazionale Combattenti e Reduci – Sezione di Chirignago e associazione Fiera Franca di Chirignago
11: Piazza del Municipio, deposizione corona d’alloro alla Lapide ai Caduti, commemorazione ufficiale, con esecuzione dell’inno nazionale e musiche della Resistenza a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo Grimani

CHIRIGNAGO
9: Piazza San Giorgio, alzabandiera

GAZZERA
9.30: Percorso della Memoria

ZELARINO
10: Piazzale Munaretto, alzabandiera e deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti per la Patria, saluto delle autorità, intervento musicale degli alunni dell’istituto Comprensivo Parolari, corteo e deposizione corona d’alloro al Monumento ai caduti di tutte le Guerre sul Sagrato della Chiesa San Vigilio e Santa Maria Immacolata, deposizione corona d’alloro alla Lapide ai Caduti di tutte le Guerre nel Cimitero di Zelarino

TRIVIGNANO
12: Chiesa San Pietro Apostolo in Vincoli, deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento