rotate-mobile
Cronaca Santa Croce / Campo San Giacomo dell'Orio

"Cena per la Vida": mercoledì sera in Campo San Giacomo "contro la vendita della città"

Manifestazione organizzata per mercoledì dai promotori dei progetti di recupero dell'Antico Teatro di Anatomia di Venezia, poi venduto all'asta lo scorso 23 giugno dalla Regione

Campo San Giacomo sempre più "commerciale". La vendita più recente operata dalla Regione a favore di privati è quella dell'Antico Teatro di Anatomia, assegnato per 911mila euro, da una base d'asta ribassata (con valore al ribasso) di 800mila euro. La nuova apertura di un ristorante e l'imminente arrivo di un albergo a 5 stelle a Palazzo Pemma stanno snaturando il campo, sempre più indirizzato allo sfruttamento economico e turistico.

Le proposte per aprire al pubblico l'Antico Teatro e renderlo produttivo non sono mancate, come spiegano i promotori del progetto per il Centro di documentazione della storia e della cultura veneziana e veneta, “ma chi governa Venezia continuano in questa direzione, avallando vendite continue del patrimonio senza voler cercare altre soluzioni”. Ecco perché perché hanno organizzato una cena per mercoledì, la “Cena per la Vida”, in cui saranno evidenziati tutti i progetti alternativi alla vendita della città. L’appuntamento è davanti a “La ex Vida” a partire dalle 19.30.

“Abbiamo cercato di costruire un progetto che renda aperto e produttivo un bene monumentale - spiegano i giovani responsabili del Centro di documentazione - in sinergia con l’ente pubblico proprietario dell’immobile da parte di realtà associative territoriali composte per la quasi totalità di giovani che vivono, studiano e lavorano a Venezia”. Un progetto che, però, non pare abbia riscosso il successo sperato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cena per la Vida": mercoledì sera in Campo San Giacomo "contro la vendita della città"

VeneziaToday è in caricamento