Conta degli alloggi pubblici, più di mille a Cannaregio. "Molti potrebbero essere sfitti"

Il censimento è pubblicato sul dito del Pd locale. Secondo Marina Rodinò molte delle abitazioni svolgono funzione ricettiva, più o meno legalmente, e sono tolte ai cittadini

Ci sono almeno 1.100 alloggi appartenenti al patrimonio immobiliare pubblico nel solo sestiere di Cannaregio, esclusi gli immobili della Curia. E c’è il sospetto che molti di essi potrebbero essere sfitti. È il risultato del censimento realizzato dal Circolo del Partito Democratico di Cannaregio, che sul proprio sito pdcannaregio.it ha pubblicato l’elenco degli appartamenti e il canone di affitto. Resta oscuro, però, il dato relativo all'occupazione reale: «È difficile capire quanti di essi siano occupati e quanti sfitti - osserva la segretaria del circolo, Marina Rodinò - in un sestiere che ha una grandissima fame di spazi e abitazioni».

Nel dettaglio, sono 323 gli appartamenti di proprietà del Comune di Venezia. Altri 70 sono ascrivibili all’Ire, 39 all’Ipab Istituzione Veneziana, 43 all’Opera Pia Coletti. 452 appartengono all’Ater in gestione Erp (edilizia residenziale pubblica) e altri 128 in gestione non Erp, completando il patrimonio immobiliare in capo alla Regione. La Ussl 12 è proprietaria di 42 appartamenti nel sestiere mentre 3 sono in capo al Fondo Edifici di Culto. Mancano invece dati certi riguardo gli appartamenti di proprietà della Curia.

Nel sestiere, in base all’ultimo censimento, sarebbero in totale 9.688 le abitazioni a fronte di 8.297 famiglie, la metà delle quali composte da un unico componente. «Molte delle abitazioni, però, svolgono funzione turistico-ricettiva, in maniera legale o abusiva, e sono tolte all’effettiva disponibilità di cittadini e famiglie - prosegue Rodinò - Per questo è importante che gli appartamenti pubblici siano messi a disposizione della cittadinanza, evitando di rimanere chiusi ed esposti al degrado».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento