menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le "conchiglie" non sono tutte uguali: sequestrati al Porto 100 chili di corallo

Gli uomini della dogana hanno scoperto frammenti di una specie protetta dalla Convenzione di Washington nascosti tra altra merce legale. Si tratta della cosiddetta "conchiglia di madreperla"

Nel corso di controlli effettuati presso il Porto di Venezia, i funzionari dell’ufficio dogane hanno sequestrato, con la collaborazione del locale Nucleo cites del Corpo forestale dello Stato, 296 sacchetti contenenti circa 100 chili di frammenti di corallo, appartenenti all’ordine Scleractinia, famiglia Pocilloporidae, genere Pocillopora, specie protetta dalla Convenzione di Washington.


La merce sequestrata, dichiarata come “conchiglia di madreperla”, è stata rinvenuta, dopo un’attenta verifica, tra conchiglie per le quali è permessa l’importazione. Gli atti del sequestro sono stati trasmessi all'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento