Pasqua serrande giù, Pasquetta saracinesche su: sarà un lunedì dell'Angelo di shopping

Come da prassi, dopo la chiusura nella domenica di Pasqua, il lunedì tutti i centri della grande distribuzione saranno aperti, con gli orari festivi tradizionali

Se il giorno di Pasqua centri commerciali e negozi manterranno le serrande abbassate, lo stesso non si potrà dire per il giorno di Pasquetta, che sarà per molti giornata di shopping, nonostante le previsioni meteo, almeno per il momento, prevedono sole e temperature da primavera inoltrata. Tutte le principali strutture di Venezia e provincia terranno la saracinesca alzata. C'è da scommetterci che i templi degli acquisti saranno presi d'assalto, visto che negli ultimi anni alle grigliate e alle giornate all'aperto nei parchi si preferiscono le corsie delle grandi catene di distribuzione. Le grigliate e i pic-nic rischiano quindi di essere posti in secondo piano, per dare spazio a una o più vasche nei luoghi di culto degli "shopping addicted".

I templi dello shopping

Domenica sarà giorno di grandi pranzi in famiglia mentre il Lunedì dell'Angelo, sarà all'insegna degli acquisti. Tutti i centri commerciali del Veneziano rimarranno aperti, senza distinzione di sorta. Ecco quindi che i grandi magazzini del territorio, dal Valecenter di Marcon all'Auchan di Mestre saranno aperti al pubblico dalle prime ore della mattina fino a sera inoltrata (dalle 8 alle 21). Anche Le Barche a Mestre (dalle 10 alle 20), il Panorama e la Nave de Vero a Marghera saranno pronti ad accogliere chi per scelta o "necessità" preferirà i negozi e gli aperitivi ad una coperta distesa sul prato. Osserveranno normale orario di apertura anche il Noventa Designer Outlet, I Giardini di Jesolo, il Centro Commerciale Vittoria di Mira e l'Emisfero a Mirano.

La prassi

I negozi rimarranno aperti, e come sempre sarà inevitabile il malcontento di commesse e dipendenti, di fatto costretti a lavorare anziché passare le festività in famiglia o con gli amici. Le polemiche e le critiche per la "deregulation" del commercio rimangono sempre vive, anche se ormai si tratta della prassi consolidata negli ultimi anni, con i sindacati che continuano a richiedere, seppur invano, dei provvedimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento