menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Antonio Lipari

Foto Antonio Lipari

Addio a Matija, l'uomo dei palloncini: "Tutto è bello dove ti trovi ora. Arrivederci"

Rito laico al cimitero di Mestre sabato mattina. Palloncini in suo onore, insieme ad una lettera della figlia. Ha regalato sorrisi a generazioni di bambini in piazza Ferretto

Una cerimonia colorata, come i palloncini con cui ha allietato i piccoli che per anni lo hanno incontrato in piazza Ferretto. Si è svolta sabato mattina la cerimonia laica di addio a Matija Feren?ak, scomparso prematuramente venerdì 20 ottobre, all'età di 63 anni. Tanti mestrini lo ricordano con affetto e hanno appreso con dolore la notizia della sua morte. Soprattutto quei bambini, ormai grandi, che lo conoscevano come il cantastorie della piazza. Ad accompagnare l'ultimo saluto una lettera della figlia, un messaggio commosso al suo "piccolo principe": "Ti dedico la mia vita, come tu mi hai sempre insegnato, bella e piena di gioie ed emozioni".

22789018_10210509328666334_8988668511252696274_n-2

La cerimonia ha avuto luogo dalle 10 alle 12. L'impresa funebre è partita con il feretro dall'obitorio del policlinico San Marco di Mestre alle 9.45, poi è seguito il rito laico al giardino del cimitero di Mestre. Tutti l'hanno visto, tutti l'hanno ascoltato. In tanti tra i bambini l'hanno abbracciato. Abitava in città da diversi anni, dove risiede anche la figlia (un figlio è rimasto nella ex Jugoslavia). Nei giorni scorsi l'artista di strada. Decine le persone che, nei giorni successivi al decesso, hanno lasciato il proprio ricordo di Matija, che aveva sempre i suoi piccoli strumenti musicali con sé e sapeva far divertire i piccoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento