Murano piange Stefano e Rosina: «Persone speciali»

Da sempre impegnati nel volontariato e nella cura degli altri, tutti li ricordano con affetto

Tutti, a Murano, conserveranno un bel ricordo di Stefano Zalloni e Rosina Vitturi, 94 e 96 anni, morti tragicamente stanotte in un incendio in casa. «Due persone bravissime, non è giusto che siano finite così», commentano i vicini di casa e i negozianti attorno. Sull'isola si conoscono un po' tutti e Stefano ha lasciato il segno: nel tempo si era impegnato nel volontariato e nella cura degli altri e fino a qualche anno fa, assieme alla moglie, assisteva altre persone anziane.

L'incendio: morti due anziani coniugi

Al servizio della comunità

Negli ultimi tempi, a causa dell'età avanzata, si muovevano poco. «Nella bella stagione li vedevi spesso seduti sulla panchina qui davanti - raccontano i commercianti di calle Bressagio -. Delle badanti li accompagnavano a fare una passeggiata, a prendere il gelato». Stefano e Rosina, prima di andare in pensione, avevano lavorato alle Conterie. Ancora prima gestivano un negozio di latteria. Non avevano figli, ma due nipoti che sono arrivate sul luogo della tragedia in mattinata. Hanno ricordato gli zii con commozione: «Erano persone speciali. Facevano parte dell'Avis locale, di cui Stefano era stato presidente, dell'Aido, della Giorgione benefico di Venezia». Ed erano «come dei nonni» per uno dei vicini di casa, che è riuscito a mettersi in salvo.

Il vicino: «Ho sentito le urla e mi sono precipitato»

L'incendio

I due coniugi sono morti probabilmente soffocati dal fumo. Abitavano nel piano di mezzo della palazzina di tre piani e, quando si sono accorti dell'incendio, era ormai troppo tardi. In pochi minuti sono arrivati vigili del fuoco, carabinieri e soccorsi del Suem 118, che hanno trovato i due anziani in camera da letto: i tentativi di rianimazione, però, sono stati vani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento