rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

"Pronto? C'è una rapina a Roma", ma ha chiamato la Questura di Venezia

Un chioggiotto, avvertito dalla fidanzata che si trovava in un centro commerciale della capitale, ha segnalato tutto alla polizia, che, dopo il disorientamento, ha avvertito i colleghi romani

"Pronto? Sì, vorrei segnalare una rapina a Roma". Peccato che a rispondere sia stato un operatore della Questura di Venezia, a circa 550 chilometri di distanza della capitale. Nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 19.40, un cittadino residente a Chioggia ha fatto il suo dovere e ha segnalato alla polizia la rapina in atto.

 

Dopo l'inevitabile momento di smarrimento, gli agenti hanno chiarito l'episodio: la rapina effettivamente c'era, in un supermercato in via Appia Nuova a Roma. Ad avvertire l'uomo la fidanzata, che, nascosta tra gli scaffali, ha inviato un sms al compagno avvisandolo del pericolo. L'allarme è stato prontamente girato alla polizia capitolina, che ha confermato che la rapina ha effettivamente avuto luogo senza spargimento di sangue.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pronto? C'è una rapina a Roma", ma ha chiamato la Questura di Venezia

VeneziaToday è in caricamento