Frattura del collo del femore: la Chirurgia di San Donà di Piave prima in Italia

Risultato prestigioso per l'ospedale del Veneto Orientale, riconosciuto nell’eccellenza della chirurgia dal report di Age.Na.S. (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali)

Ospedale di San Donà (archivio)

«Ancora una volta è una struttura ospedaliera del Veneto ad essere in testa a livello nazionale. Quello riconosciuto all’ospedale di San Donà di Piave è un primato importante. Ne siamo veramente orgogliosi perché non solo denota un alto livello di specializzazione chirurgica e sanitaria più in generale ma anche il livello di attenzione della sanità veneta per la qualità della vita dei suoi cittadini». Con queste parole il presidente della Regione Luca Zaia ha commentato il primato dell’Ospedale del Veneto Orientale, riconosciuto nell’eccellenza della chirurgia per la frattura del collo del femore dal report di Age.Na.S. (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Mi congratulo con i professionisti e tutti gli operatori artefici di questo traguardo - conclude il governatore -. Con il loro lavoro hanno messo in risalto non solo le doti professionali e l’elevato livello qualitativo del loro impegno quotidiano ma hanno confermato il valore di tutto il modello sanitario veneto. In questi giorni in cui l’emergenza ha catalizzato la gran parte dell’attenzione, questa notizia torna a ricordarci che ci sono molti ambiti per andare fieri della nostra sanità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento