menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Deve scontare 3 mesi di carcere, ma si trovava in giro per Venezia: finisce in manette

Si tratta di un 53enne cinese residente in Lombardia. A novembre 2016 era stato condannato alla pena per reati in materia di contraffazione. Condotto in carcere

Si trovava "a zonzo" nonostante dovesse scontare 3 mesi di carcere. Attorno alle 22 di venerdì, durante un servizio di controllo del territorio, gli agenti delle volanti lagunari si sono portati in un hotel nel sestiere di Cannaregio, dove era stata segnalata la presenza di una persona sospetta.

I poliziotti hanno quindi proceduto ad identificare l'uomo, H.X., 53enne di origine cinese ma residente in Lombardia. Poi la sorpresa: dall'interrogazione della banca dati interforze, infatti, risultava destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica nello scorso mese di novembre per il reato di contraffazione. Agli uomini in divisa non è restato altro da fare che condurlo immediatamente nel carcere di Santa Maria Maggiore a Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento