menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinto, ladro messo in fuga dall'ingresso del padrone di casa

Il ventenne è riuscito a sorprendere un topo d'appartamento mentre stava penetrando dalla finestra a orario di cena nella sua abitazione di via Persiana. Indagano i carabinieri

Sono stati messi in fuga dal padrone di casa, che stava rientrando per la cena, i ladri che stavano per mettere a segno l'ennesimo colpo tra Cinto Caomaggiore e Pramaggiore. Come nei film: il bandito, venerdì sera, stava entrando in casa dalla finestra dopo essersi issato dalla grondaia ed è stato "disturbato" dalla chiave nella toppa della porta d'ingresso.


Quando il giovane ventenne, figlio dei proprietari della casa di via Persiana, ha acceso la luce della stanza è riuscito a vedere l'ombra di uno sconosciuto alla finestra ma non ha fatto in tempo a guardarlo in faccia che il ladro era già ridisceso in strada tramite la grondaia dandosi alla fuga. La testimonianza del ragazzo è già stata raccolta dai carabinieri di Portogruaro che ora stanno avviando le indagini per risalire ai colpevoli di numerosi furti della zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento