Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Cinzia Zincone è stata nominata commissario straordinario del porto di Venezia

Lo ha comunicato la ministra De Micheli. Zincone, che è anche provveditore alle opere pubbliche, sostituisce Pino Musolino, che va a Civitavecchia

Cinzia Zincone è stata nominata commissario straordinario dell'Autorità di sistema portuale dell'Adriatico settentrionale, ovvero dei porti di Venezia e Chioggia. Prende il posto di Pino Musolino, che conclude la sua esperienza dopo essere stato a capo dei porti veneziani prima con il ruolo di presidente e poi come commissario. La nuova nomina è stata decretata dalla ministra delle Infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli.

Zincone, che ha 66 anni, è anche attuale provveditore interregionale, nonché una delle figure chiave nella gestione del Mose. È stata lei, affiancata nell'ultimo anno dal commissario Elisabetta Spitz, a dirigere i lavori che negli ultimi mesi hanno portato a fare entrare in funzione il sistema a difesa della laguna.

Musolino ha invece assunto l'incarico di presidente dell'Autorità portuale del Mar Tirreno centro settentrionale, ovvero i porti della Capitale, Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta. Su Twitter Musolino ha ricordato i «quasi quattro anni di lavoro duro, intenso, difficile», ma anche il «grande onore, una esperienza unica e un privilegio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinzia Zincone è stata nominata commissario straordinario del porto di Venezia

VeneziaToday è in caricamento