rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Città metropolitana, la Provincia pone tre punti prima dell'avvio

Per la presidente della Provincia Zaccariotto i problemi nascono sulla "definizione delle funzioni e dei contenuti di cui dovrà occuparsi, sui confini geografici e sulla governance"

Città metropolitana, ennesimo round. Ora la questione che si pone è la messa a punto del progetto. "Ritengo vadano definite tre questioni importanti prima di far partire la città metropolitana, a fronte di un quadro normativo certo". Lo ha rilevato la Presidente della provincia di Venezia, Francesca Zaccariotto. "La prima - ha detto - riguarda la definizione delle funzioni, dei contenuti di cui dovrà occuparsi la città metropolitana. La seconda attiene ai confini geografici, che dovranno andare oltre quelli dell'attuale provincia, e dovrebbero integrare e rappresentare territori e comuni con interessi e bisogni simili per trasporti, infrastrutture, servizi, potenzialità di sviluppo economico. Terza, la rappresentanza, la governance su cui si è già espresso il Consiglio provinciale, ad elezione diretta. Perché quando si amministra un territorio, un ente locale, un conto è essere stati eletti dal popolo, un altro è l'essere stati nominati dalle segreterie di partito".

(Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città metropolitana, la Provincia pone tre punti prima dell'avvio

VeneziaToday è in caricamento