rotate-mobile
Cronaca

Condannato a 25 anni per frode, arrestato durante la vacanza in hotel di lusso

È un cittadino bulgaro cinquantenne su cui grava un ordine di esecuzione pena emesso dalla Corte di New York

Un ricercato in ambito internazionale, con una condanna a 25 anni per frode e riciclaggio da scontare, è stato arrestato dai carabinieri provinciali del nucleo natanti di Venezia nella notte fra martedì e mercoledì. L'uomo, un cinquantenne con doppia nazionalità bulgara e canadese, era destinatario di un ordine di esecuzione pena emesso dalla Corte distrettuale di New York nel 2018.

Vacanza

I fatti risalgono ad un arco temporale che va dal 2008 al 2015 durante il quale l’arrestato, in concorso con altri, è riuscito a defraudare, anche ricorrendo a minacce, migliaia di cittadini statunitensi per una cifra complessiva di quasi 2 milioni di dollari, trasferendoli attraverso circuiti bancari internazionali in luoghi al di fuori degli Usa. L’uomo, in vacanza nella città lagunare, è stato individuato nella notte all'interno di un lussuoso albergo del centro storico dove soggiornava in compagnia della moglie. Condotto dai militari in caserma a San Zaccaria è stato trasferito a Santa Maria Maggiore in attesa che la Corte d’Appello di Venezia avvii il procedimento di estradizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato a 25 anni per frode, arrestato durante la vacanza in hotel di lusso

VeneziaToday è in caricamento