menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato sul ponte di Calatrava, in tasca un coltello con lama di 7 centimetri e marijuana

A individuare il cittadino del sud est asiatico mercoledì sera i militari del reggimento Lagunari. Con fare sospetto si era accovacciato a terra toccandosi le tasche

Fermato con in tasca un coltello dalla lama di 7 centimetri e 7 grammi di marijuana, poco distante dal ponte di Calatrava, mercoledì sera. Protagonista un cittadino probabilmente originario del sud est asiatico che ha attirato l'attenzione dell'esercito per il suo fare sospetto. Alla vista degli uomini in mimetica si è infatti allontanato dalla zona di passaggio accovacciandosi poco più distante, continuando a toccare le tasche dei suoi pantaloni. I militari lo hanno individuato e hanno chiesto l’ausilio della polizia.

Agli operatori della volante, giunti sul posto ha consegnato il coltello con lama pieghevole e due involucri di cellophane, contenenti lo stupefacente. Identificato successivamente per A. B. pakistano del 1984, irregolare sul territorio italiano è stato denunciato in stato di libertà per il porto di oggetti atti ad offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento