menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dall'Afghanistan al Veneziano: tre clandestini trovati nel rimorchio di un camion

I tre sono stati scoperti giovedì mattina in un'azienda di San Stino di Livenza

Un viaggio durato settimane, probabilmente mesi. Sono partiti dall'Afghanistan e sono arrivati in Italia, nascondendosi all'interno del rimorchio di un camion. Tre giovani clandestini sono stati soccorsi ieri mattina dai carabinieri in un'azienda di San Stino di Livenza, al termine di un lungo e difficile viaggio. Erano stremati e sono stati visitati dal personale del 118 ma stanno bene. 

I tre, tutti di età compresa tra i 20 e i 24 anni, si erano nascosti all'interno di un rimorchio centinato di un autotreno contenente scarti ferrosi e proveniente dalla Serbia che ieri mattina è arrivato all'azienda di riciclaggio e stoccaggio rifiuti ferrosi «Co.Met.Fer» di via Triestina. Il trasportatore non si era accorto della loro presenza. Non appena gli stranieri sono stati trovati, intorno alle 9 del mattino, sono stati avvisati i carabinieri che hanno raggiunto la ditta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento