menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: polizia locale

Foto: polizia locale

Fermati senza documenti, uno era evaso dai domiciliari

Sono stati individuati dagli operatori del servizio sicurezza urbana della polizia locale di Venezia giovedì in via Bottenigo a Marghera

Giovedì pomeriggio gli operatori del servizio sicurezza urbana della polizia locale di Venezia, di pattuglia in via Bottenigo a Marghera, hanno fermato due uomini che si aggiravano in un edificio abbandonato. Identificati, entrambi sono risultati sprovvisti di documenti e irregolari sul territorio dello Stato e uno dei due, un venticinquenne sedicente cittadino marocchino, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di eroina.

Cittadino evaso dai domiciliari

I due uomini sono stati quindi trasferiti nella sede del servizio sicurezza urbana per il prelievo delle impronte digitali. Dai controlli effettuati è poi risultato che il venticinquenne era evaso dagli arresti domiciliari nel dicembre del 2018. L'uomo è stato quindi arrestato per il reato di evasione e, dopo avere trascorso la notte nella cella di sicurezza, è stato portato davanti al giudice che ha trasferito il procedimento al Tribunale territorialmente competente. Lo stupefacente è stato sequestrato in via ammistrativa. Dei fatti è stata informata la prefettura di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento